Vivere il Natale

on . Postato in Parliamo di...

 

In ognuna di queste notti agisce una particolare energia zodiacale, ognuna delle quali favorisce lo sviluppo di una corrispondente facoltà interiore:

 

notte

corrispondenza

Facoltà interiore

24 dic.

PESCI

Umiltà

25 dic.

ACQUARIO

Accettazione del destino

26 dic.

CAPRICORNO

Mantenere saldi gli ideali

27  dic.

SAGITTARIO

Non lasciarci ingannare dalla materia

28 dic.

SCORPIONE

Trasformazione dell’Anima

29 - 30 dic.

BILANCIA

Trasformazione del Corpo Vitale

31 dic.

VERGINE

Trasformazione del Corpo Fisico

1 gen.

LEONE

Coraggio del sacrificio

2 gen.

CANCRO

Creazione dell’Armonia

3 gen.

GEMELLI

Amore come atto di libertà

4 gen.

TORO

Contemplazione dello Spirito Santo

5 gen.

ARIETE

Entità del Cristo

Attraverso la meditazione e l’interiorizzazione possiamo sviluppare queste facoltà ed ottenere la forza per progredire nel cammino evolutivo della nostra Coscienza

Queste Notti aprono spazi infiniti dentro di noi se accettiamo ed ascoltiamo il messaggio contenuto in esse.

Sappiamo che i primi ad incontrare Gesù furono i Pastori e i Magi: i Pastori sono coloro che conoscono il linguaggio umile dell’Amore che viene dalla Terra e dagli Animali; i Magi, il linguaggio segreto delle Stelle. Così, anche noi possiamo comprendere che per far nascere il Bambino Gesù in noi (cioè il nostro Bambino Interiore, la nostra Coscienza, il nostro Sé) è necessaria la conoscenza della dolce forza dell’Amore e dei Misteri del Cielo.

Amore e Conoscenza sono le Vie per incontrare il Sé, il Cristo in noi, la Luce.

Questo è il vero significato del Natale e i doni che ci scambiamo in questo giorno sono un ricordo di quell’antico dono d’Amore e di Luce che il Cristo, fattosi Uomo, portò sulla Terra.

 

Il Capodanno

E’ il momento magico delle 13 Notti. Le due correnti del Tempo si incontrano e, come due persone che si incrociano, per un attimo è come se fossero ferme, si possono guardare, salutare, scambiare un breve messaggio. Così è per questo momento. Il Tempo è regolato dai  Principati, che portano il cosiddetto “impulso del Tempo” ai singoli Arcangeli di popoli, i quali, a loro volta, lo trasmettono ai singoli uomini attraverso il loro Angelo. Nel minuto che trascorre dalle 24,00 alle 00:01 avviene tutto ciò. Il tempo è come se si arrestasse ed i nostri pensieri, i nostri desideri e ideali morali, possono essere ascoltati ed accolti dai Principati che poi, durante l’anno, ce li torneranno con una nuova forza aiutatrice per esaudirli. Questa è la vera immagine spirituale degli Auguri che tradizionalmente si fanno a Capodanno, ma che ormai si è svuotata di significato.

Questo avvenimento merita una particolare attenzione perché in nessuna altra occasione ci è dato, con così poco sforzo, di collegarci con una Gerarchia Spirituale così alta.

(Rudolf Steiner, revisione di Enzo Nastati)

Valorizziamo, quindi, questo momento con un piccolo rituale, o un raccoglimento in silenzio o preghiera.

Se stiamo festeggiando l’arrivo del nuovo Anno in compagnia di amici e parenti, possiamo prenderci tutti per mano in questo minuto sacro di mezzanotte, chiudiamo gli occhi e concentriamoci intensamente sui nostri desideri e aspirazioni, immaginando che vengano portati dai nostri Angeli verso il Cielo.

Dopo questa breve ed intensa esperienza,  anche gli auguri che ci scambieremo saranno più ricchi di Amore e Gioia.

 

SIA GIOIA ED AMORE ANCHE PER TE !

Buon Anno

Loretta e Paolo

Centro Kore sostiene ScuolaLibera, l’Associazione costituita a Lonigo per la divulgazione dell'Antroposofia e della pedagogia steineriana.
Per saperne di più visita il sito:  www.scuolalibera.org