Ritrovarti

Ritrovarti

Loretta Martello
Edizioni Ibiskos

... Ma al di là della madre che ci partorisce, al di là della madre che sceglie per noi un nome e per prima lo pronuncia, al di là della madre che ci fa conoscere i sorrisi del mondo attraverso il suo sorriso e le lacrime del mondo attraverso il suo pianto, al di là di questa madre, c'è un'altra madre. Una Madre grande come tutto l'universo, una madre che dà veramente la vita e fa della madre reale solo uno strumento per accoglierla. Questa madre non conosce altro potere che non sia quello dell'essere fecondante, dell'essere vita per la vita. Questa madre può essere la terra, la luna, il mare, Dio.
Questa madre è ciò che mi ha salvata, ciò che mi sta rendendo alla mia libertà. Essa è il seme che pulsa nel profondo del mio essere e dolcemente mi fa aderire a tutto quanto mi circonda. Essa è il mio centro, il punto che accoglie in sé il respiro del cielo e della terra e fa vivere quello che in me esiste di terra e di cielo...

 

Questa storia, frutto di più storie vere, è nata a poco a poco tra le pareti del mio studio, dove ascolto voci di tante e diverse persone che raccontano il dolore del loro passato, il triste e inceppante cammino della vita quando l'amore primo, quello della madre, è stato mutilato o assente.
L'affascinante viaggio di un'anima alla scoperta di sé e della propria libertà, diventa ogni volta anche il viaggio della mia anima.
Quando iniziai a scrivere il libro sapevo solo che la protagonista doveva chiamarsi Francesca. Ma il suo cammino mi si delineò ben presto. Fin dalle prime righe dimenticai chi ero, divenni Francesca con il suo dramma e la sua immensa voglia di vivere e amare. Quando terminai mi accorsi di aver vissuto così intensamente il ruolo della protagonista, che mi venne naturale legare la mia recente esperienza della maternità alla vicenda narrata, al suo contenere in sé qualcosa di quel femminile che è scritto in ognuno di noi, sia che siamo uomini o donne....
Loretta Martello

E’ nata a Lonigo l’Associazione “ScuolaLibera” per la divulgazione dell'Antroposofia e della pedagogia steineriana.
Per saperne di più visita il sito:  www.scuolalibera.org