Percorsi di Crescita Interiore

Un percorso di crescita interiore, prevede che, accanto all'analisi e alla valutazione della situazione attuale e del passato, si ponga attenzione al potenziale insito in noi ed alla sua liberazione, attraverso una consapevolezza sempre più profonda dei livelli della nostra anima, fino a contattare la più ampia e perfetta dimensione spirituale che abita in noi.

Un percorso di crescita può avvalersi di diversi metodi e tecniche.

La più naturale è quella della parola, del dialogo ben strutturato dove ci sia equilibrio tra l’ascoltare e l’intervenire, tra l’accogliere e l’offrire. Un dialogo condotto con rispetto, dedizione, conoscenza, assenza di giudizi, conduce via via alla comunione dell’anima e alla sua apertura.

Accanto al dialogo possono essere usate tecniche di rilassamento fisico e immaginativo con visualizzazioni guidate o libere.

Anche esercizi tratti dalla kinesiologia, dall’euritmia, dalla gestualità e dalla danza meditativa  possono offrire un valido supporto al cammino, liberando tensioni antiche, blocchi emotivi e fisici.

Un altro strumento è il contatto materno in acqua, un dolce accompagnamento regressivo che si svolge in acque termali e conduce al rivivere il tempo della gestazione e della nascita portando a superare disagi e traumi vissuti sia nel grembo materno che nei primi momenti di vita.

Accanto al percorso individuale può essere, a volte, condiviso un lavoro di gruppo, con scambi di esperienze e conoscenze, momenti di studio e approfondimenti secondo la Scienza dello Spirito o Antroposofia.

Ciò che differenzia un percorso antroposofico dalla tradizionale psicoterapia, è la visione dell’uomo quale essere composto di quattro livelli o “corpi”: fisico-eterico-astrale-spirituale, e la centralità della vita dell’Anima secondo la sua tripartizione in pensare-sentire-volere.

Ogni evento della vita viene visto nella sua espressione spirituale, comprendendone il suo significato nell’ampio disegno del destino.

Si tende ad individuare il Compito a cui si è chiamati, a raggiungere la profonda accettazione delle prove e delle sfide scorgendone le preziose occasioni evolutive, a riconoscere in tutto ciò che ci sta intorno un riflesso della nostra profonda immagine e ad acquisire consapevolezza della responsabilità verso noi stessi e verso gli altri, accordando il destino individuale al destino dell’umanità.

E’ un cammino che tende verso il futuro, e porta ad acquisire un sentimento di gioiosa appartenenza verso tutto ciò che esiste e una profonda fiducia nella Direzione Superiore della vita. 

E’ nata a Lonigo l’Associazione “ScuolaLibera” per la divulgazione dell'Antroposofia e della pedagogia steineriana.
Per saperne di più visita il sito:  www.scuolalibera.org